Sans Titre

Caratteristiche dello spumante BOLLICINE

Com'è nata l'idea di produrre il BOLLICINE?

I vini mossi mi hanno sempre suscitato un certo fascino. Avendo a disposizione un certo quantitativo di uva bondola, le cui caratteristiche di fruttato e un'alta acidità bene si prestano alla produzione di un brut, ho voluto intraprendere questa sfida.

Quindi è nato il Bollicine, miscelato con 70-80% di bondola ed il resto con cabernet franc, merlot e una piccola quantità di chasselas.
Come in tutti i vini l'uva di ogni vigneto ha una sua destinazione in bottiglia; nel Bollicine troverete l'uva di due vigneti, il primo è in via Loco Coste, detto Loc di Cosct, con una superficie di ca. 3500 m2 e l'altro in via Sasso Misocco, vicino alla cantina, detto Pentima, con una superficie di 4500 m2. La produzione è di un 1kg al metro.
Le viti di questi due vigneti hanno da tre a vent'anni ed i vigneti arrivano ad un'altezza sul livello del mare di 450m. L'uva che ne proviene ha una bella acidità e di regola non supera gli 85 Oe, ed il vino esprime un bel fruttato persistente.

L'uva in cantina non viene macinata, ma viene eseguita una pressatura soffice con una pressa pneumatica, il mosto che ne esce entra in una vasca a temperatura controllata dove viene iniziata la fermentazione.

Del risultato ottenuto ne vado particolarmente orgoglioso ed anche la clientela ha risposto positivamente a questa novità.

Abbinamenti consigliati:
Aperitivi, fritto misto di lago.

Produzione annua ca. 2000 bottiglie.

Prezzi:

  • Singola bottiglia, 0.75 l - CHF 18.-
  • Cartone da 6 bottiglie - CHF 105.-